L’AMACA del 25/04/2015 (Michele Serra)

Triskel182

MISURARE il grado di “felicità” di un Paese è ovviamente impossibile. Troppi, e troppo difformi, i criteri di misurazione. Ma nelle varie e discutibili classifiche stilate da riviste o centri studi c’è una costante: difficilmente troverete un Paese povero ai primi posti e uno ricco agli ultimi; perché se il denaro, come dicono, non dà la felicità, la miseria certamente produce infelicità, insicurezza, servitù. Secondo la Columbia University, per esempio, la Svizzera guida la classifica dei Paesi “felici”, seguita dai Paesi nord-europei quasi al completo, più Canada e Australia. Al reddito pro capite alto si aggiunge un basso livello di corruzione e la conseguente solida fiducia nella classe politica.

View original post 110 more words

Advertisements

About alexurbe

Italy - Nemo propheta in patria
This entry was posted in Art. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s