I barbari siamo noi

Cittadini Re di Roma

Potrà sembrare esagerato in questi momenti uscirsene con queste affermazioni. Si è da poco ritirata l’orda degli hooligans del Feyenoord che ha lasciato devastazioni e polemiche dietro di se. Certo, venire in una città e permettersi quello che questi violenti si sono permessi è assolutamente inaccettabile. Ma ci stupisce come tutti, ma proprio tutti su stampa, radio, social e tv si siano indignati per queste devastazioni circoscritte quando questa città viene quotidianamente stuprata nella sua bellezza, nel suo decoro e nella sua millenaria civiltà.

piazza di Spagna ieri dopo gli scontri... piazza di Spagna ieri dopo gli scontri…

Li hanno chiamati “Barbari”, come quelli cioè che i greci definivano “altro da loro”, quelli che non parlavano la loro lingua, quelli che blateravano invece di parlare. Ma questa è una visione ipocrita della situazione. Ipocrita e di comodo. Viene facile additare lo straniero come “il colpevole”, ancora più facile se si presenta nella tua città armato di bombe…

View original post 382 more words

Advertisements

About alexurbe

Italy - Nemo propheta in patria
This entry was posted in Art. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s